RAGIONGEOGRAFICA - La grande comunità virtuale
Benvenuto! Ecco la comunità meteo e non solo pronta a ripartire con i nowcasting
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Nowcasting valdostano - Primavera 2012
Lun Lug 09, 2012 9:01 pm Da marcol200

» NC Canavese: aprile-maggio 2012
Mer Apr 18, 2012 7:22 pm Da Maurizio

» Tramonto mozzafiato - Ivrea, Lago Sirio 12/03/2012
Dom Apr 08, 2012 3:16 pm Da nevemania

» Nowcasting CANAVESANO / marzo 2012
Mer Mar 21, 2012 5:27 pm Da Maurizio

» NowCasting Marzo 2012
Lun Mar 12, 2012 1:05 pm Da nevemania

» Ondata di gelo - gli effetti
Gio Mar 08, 2012 7:46 pm Da Maurizio

» Nowcasting Canavesano - febbraio 2012
Sab Feb 04, 2012 7:15 pm Da Maurizio

» Nowcasting VdA - febbraio 2012
Sab Feb 04, 2012 7:14 pm Da Maurizio

» Nowcasting Canavese e Valli di Lanzo - Dicembre 2011
Lun Gen 09, 2012 3:03 pm Da Maurizio

» Nowcasting Valle D'aosta - Dicembre 2011
Sab Gen 07, 2012 8:03 pm Da Maurizio

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Gennaio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario


Bufera a Coccaglio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Gio Nov 19, 2009 1:36 pm

Coccaglio, un piccolo paesino confinante con Rovato, nel bresciano.
E' bufera da ieri a causa di una singolare proposta del sindaco del Paese, il quale vuole mandare via tutti gli immigrati non in regola.
Ne stanno parlando ora su Rai 2, prima anche al TG1.

Ecco l'articolo di Bresciaoggi:

L'assessore nella bufera
per il «bianco» Natale



COCCAGLIO. Mentre l'amministratore leghista respinge le accuse di razzismo. «White Christmas», la campagna di controllo sulla posizione degli immigrati ha scatenato una raffica di pesanti critiche


Claudio Abiendi



Coccaglio. La giunta di centrodestra decide di dare concreta attuazione a una delle norme della discussa recente legge sulla sicurezza e succede il finimondo. L'operazione di controllo della posizione degli immigrati avviata dall'amministrazione comunale di Coccaglio e ribattezzata con un nome «White Christmas», Bianco Natale, dagli echi inquietanti , ha portato la cittadina alla ribalta nazionale, fino a sollecitare un intervento in Parlamento.
In paese e su alcuni blog c'è chi accusa apertamente l'amministrazione di Franco Claretti (che ieri si è affrettato a precisare «White Christmas è una denominazione assolutamente casuale, a cui la polizia locale è pervenuta in modo informale e scherzoso per coincidenze cronologiche») di xenofobia per aver inviato gli agenti di Polizia locale a verificare casa per casa se i 400 stranieri con permesso di soggiorno scaduto da oltre 6 mesi effettivamente risiedano ancora a Coccaglio. E, se del caso, a notificargli la richiesta di avviare l'iter di regolarizzazione della propria posizione entro 30 giorni. O, diversamente, una volta fatte tutte le verifiche del caso a cancellarli dalle liste dell'anagrafe comunale.
«Tanta attenzione e clamore sono assurdi - ribatte stizzito alle accuse l'assessore leghista alla Sicurezza, Claudio Abiendi - perché, al di là del nome forse non felicissimo dato all'operazione avviata lo scorso 25 ottobre e denominata così perché si concluderà prima di Natale, qui non c'è nessun razzismo o caccia al clandestino, contrariamente alle assurde dicerie di qualcuno che sta artatamente mettendo in giro. È solo un'operazione di anagrafe, non di certo un'operazione di Polizia : stiamo semplicemente applicando un decreto del 1989 del Presidente della Repubblica in materia di regolamento d'anagrafe e la recente legge sulla sicurezza che ha fissato in 6 mesi il periodo di tolleranza dalla scadenza del permesso».
«Stiamo solo controllando chi davvero risiede a Coccaglio, per evitare - insiste Abiendi - che persone che nella realtà vivono a Canicattì ma che risultano ancora residenti a Coccaglio possano accedere a contributi comunali o altri vantaggi riservati ai residenti. Sapere quanti stranieri sono realmente i residenti stranieri in paese, è fondamentale anche per pianificare le politiche di integrazione, ad esempio di corsi di italiano e di educazione civica. Tanto baccano per nulla. Nel corso dell'operazione White Christmas - fa sapere l'asssessore - i nostri agenti non effettuano alcun controllo reddituale sul nucleo familiare straniero, né, tantomeno sulla sussistenza dei requisiti igienico-sanitari degli alloggi».
Sulla vicenda prende posizione anche il parroco don Giovanni Gritti che ricorda come alcune persone avessero già chiesto conto all'assessore di questa operazione, ricevendone in risposta che si «trattava di un censimento per verificare l'effettiva situazione sul territorio di Coccaglio. Il "bianco" Natale non fa riferimento al colore della pelle di chi lo celebra, ma è la citazione del titolo di una nota canzone per indicare il termine conclusivo delle verifiche. Coccaglio non è razzista. Non mancano alcuni modi di dire sulla bocca della gente che potrebbero fare pensare a tale sentimento, ma in realtà sono espressioni di qualche forma di disagio, giustificato o non. Rimane comunque l'impegno ad educarci a vincere la tentazione dell'intolleranza».


----------------------------------------------------------------------------------
La mia paura è che se tutti gli immigrati se ne vanno da Coccaglio dopo va a finire che vengono ad abitare qui a Rovato..dato che i 2 paesi sono attaccati!!
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 1:59 pm

Hai paura degli immigrati? Guarda che non mordono...
Proposta incomprensibile a mio dire. Gli immigrati sono forza-lavoro, perché non regolarizzarli e dare loro un lavoro? Così si darebbe una mano a loro e all'economia. Se sono venuti qui solo per delinquere (e in proporzione i delinquenti non sono tanti come pensiamo), la soluzione il carcere, la loro espulsione dall'Italia non escluderebbe un loro ritorno da cittadini liberi... tanto in carcere si trovererebbero comunque meglio che in molti posti dei loro Paesi di origine, purtroppo!

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Gio Nov 19, 2009 2:53 pm

Io ti dico solo una cosa: il 90% degli omicidi, dei furti, dello spaccio di stupefacenti, prostituzione etc...sono tutte cose fatte e regolate da loro, dagli extracomunitari (almeno qua in zona)!
A Rovato, così come a Coccaglio e tanti altri paesi, la gente ha paura di uscire la sera!!! E' impossibile!
Approvo sicuramente la scelta del sindaco, ma la stessa cosa dovrebbero farla tutti.
Comunque se ne sta discutendo in Parlamento, dato che è diventata una vicenda Nazionale...
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da luca_93 il Gio Nov 19, 2009 2:58 pm

TUTTI A CASA!
avatar
luca_93
Pischello
Pischello

Numero di messaggi : 179
Punti : 302519
Valutazione dei messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 24
Località : Caronno Pertusella (VA) 194 metri s.l.m.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Gio Nov 19, 2009 3:06 pm

Ecco quello che penso in 3 parole
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 4:44 pm

Luca95 ha scritto:Io ti dico solo una cosa: il 90% degli omicidi, dei furti, dello spaccio di stupefacenti, prostituzione etc...sono tutte cose fatte e regolate da loro, dagli extracomunitari (almeno qua in zona)!
A Rovato, così come a Coccaglio e tanti altri paesi, la gente ha paura di uscire la sera!!! E' impossibile!
Approvo sicuramente la scelta del sindaco, ma la stessa cosa dovrebbero farla tutti.
Comunque se ne sta discutendo in Parlamento, dato che è diventata una vicenda Nazionale...
Purtroppo se si pensa che TUTTI gli extracomunitari costituiscono un problema alla società l'integrazione è impossibile... Del resto non penso che noi italiani siamo tutti degli stinchi di santo! Gran parte degli immigrati vengono in Italia per cercare un lavoro e guadagnarsi onestamente da vivere, visto che nei loro Paesi di origine non possono farlo! Inoltre danno anche uno stimolo all'economia e alla natalità, se non ci fossero i 5/6 mln di persone straniere in Italia (10% del totale della popolazione) la situazione di questi due indicatori sarebbe di certo meno rosea di quanto non sia attualmente!! Personalmente, posso dirti che qui a Ivrea non abbiamo nessun problema con la comunità straniera, anzi la quasi totalità sono onesti (come del resto gli italiani) e democraticamente hanno eletto un loro rappresentante in Consiglio Comunale!

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 4:45 pm

luca_93 ha scritto:TUTTI A CASA!
Va beh, se vogliamo andare avanti a slogan...
"PADANIA LIBERA"
"DIO, PATRIA, FAMIGLIA"
------------------------
"AVANTI POPOLO ALLA RISCOSSA"
"HASTA LA VICTORIA SIEMPRE"

Gli slogan servono solo a cavalcare il sentire comune delle persone...

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 5:41 pm

Luca95 ha scritto:Io ti dico solo una cosa: il 90% degli omicidi, dei furti, dello spaccio di stupefacenti, prostituzione etc...sono tutte cose fatte e regolate da loro, dagli extracomunitari (almeno qua in zona)!
A Rovato, così come a Coccaglio e tanti altri paesi, la gente ha paura di uscire la sera!!! E' impossibile!
Approvo sicuramente la scelta del sindaco, ma la stessa cosa dovrebbero farla tutti.
Comunque se ne sta discutendo in Parlamento, dato che è diventata una vicenda Nazionale...
Beh comunque, almeno qui a Ivrea, nessuno (o quasi) ha paura a uscire di casa... gli stranieri ci sono ma sono ben integrati, o perlomeno, si fanno i fatti loro! Per quanto riguarda i rom (che alla fine sarebbero italiani) ci sono sempre stati, a volte capita la segnalazione di qualche furto (comunque non solo da parte loro), ma non si tratta di criminalità diffusa o incisiva!

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Gio Nov 19, 2009 5:46 pm

Maurizio ha scritto:
Luca95 ha scritto:Io ti dico solo una cosa: il 90% degli omicidi, dei furti, dello spaccio di stupefacenti, prostituzione etc...sono tutte cose fatte e regolate da loro, dagli extracomunitari (almeno qua in zona)!
A Rovato, così come a Coccaglio e tanti altri paesi, la gente ha paura di uscire la sera!!! E' impossibile!
Approvo sicuramente la scelta del sindaco, ma la stessa cosa dovrebbero farla tutti.
Comunque se ne sta discutendo in Parlamento, dato che è diventata una vicenda Nazionale...
Purtroppo se si pensa che TUTTI gli extracomunitari costituiscono un problema alla società l'integrazione è impossibile... Del resto non penso che noi italiani siamo tutti degli stinchi di santo! Gran parte degli immigrati vengono in Italia per cercare un lavoro e guadagnarsi onestamente da vivere, visto che nei loro Paesi di origine non possono farlo! Inoltre danno anche uno stimolo all'economia e alla natalità, se non ci fossero i 5/6 mln di persone straniere in Italia (10% del totale della popolazione) la situazione di questi due indicatori sarebbe di certo meno rosea di quanto non sia attualmente!! Personalmente, posso dirti che qui a Ivrea non abbiamo nessun problema con la comunità straniera, anzi la quasi totalità sono onesti (come del resto gli italiani) e democraticamente hanno eletto un loro rappresentante in Consiglio Comunale!
La verità è che la maggiorparte degli extracomunitari viene in ITALIA anche perchè sanno che qui non c'è una adeguata misura di giustizia, che se commetti un omicidio esci dal carcere dopo 1 mese o non ci entri proprio!
E' anche vero che ci sono immigrati onesti e che fanno un lavoro pulito, ma son vermente pochi. Ormai è lo straniero che fa paur qui in Italia. Sentite di quante liti ci sono ogni giorno? Qui a Rovato a maggio c'è stato un morto, 1 mesetto fa una lite con feriti sempre e solo a casa di questi extracomunitari. E poi...il nostro oratorio è pieno di albanesi, marocchini che vanno in giro con i coltelli a minaciare la gente...
Non si puo'!
Ritornando in topic spero che anche il sindaco di Rovato adotti misure come ha fatto Coccaglio.
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 5:58 pm

Sarà...
Comunque il rischio è che gli immigrati si riversino nei comuni vicini... visto che è impossibile che tutti i Comuni adottino questa misura

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Gio Nov 19, 2009 6:11 pm

Spero vivamente di no!
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 7:42 pm

Posto qui dei dati sull'immigrazione
(Wikipedia)

Secondo i dati Istat più recenti, relativi al 1° gennaio 2009, sono presenti in Italia 3.891.295 stranieri, pari al 6,5% della popolazione totale, con un incremento, rispetto all'anno precedente, del 13,4% (458.644 persone, valore inferiore solo a quello dell'anno precedente, pari a 493.000 unità). In questo valore non sono comprese le naturalizzazioni (53.696, fenomeno ancora relativamente limitato, seppure in crescita costante negli ultimi anni[6]), né ovviamente gli irregolari[7].
Principali comunità straniere residenti in Italia(dati ISTAT)[7][8]20042009+%Nota: le comunità sovraelencate costituivano il 75% degli stranieri residenti in Italia nel 2009.
Romania177.812796.477347,9
Albania270.383441.39663,2
Marocco253.362403.59259,3
Cina86.738170.26596,2
Ucraina57.971153.998165,6
Filippine72.372113.68657,0
Tunisia68.630100.11245,8
Polonia40.31499.389146,5
India44.79191.855105,0
Moldavia24.64589.424262,8
Macedonia51.20889.06673,9
Ecuador33.50680.070138,9
Perù43.00977.62980,5
Egitto40.58374.59983,8
Sri Lanka39.23168.73875,2
Senegal46.47867.51045,2
Tale popolazione presenta un'età media decisamente più bassa di quella italiana; i minorenni sono 862 mila (tra un quarto e un quinto del totale) mentre gli stranieri nati in Italia (le cosiddette seconde generazioni) sono ormai 519 mila [7], cioè il 13,3% del totale degli stranieri.
Analizzando le zone di provenienza, si nota come negli ultimi anni ci sia stato un deciso incremento dei flussi provenienti dall'Europa orientale, che hanno superato quelli relativi ai paesi del Nordafrica, molto forti fino agli anni novanta. Ciò è dovuto in particolare al rapido incremento della comunità rumena che, in particolare nel 2007, è all'incirca raddoppiata, passando da 342.000 a 625.000 persone e rappresentando quindi la principale comunità straniera in Italia. Ciò è dipeso, verosimilmente, dall'ingresso della Romania nell'Unione Europea che ha facilitato i flussi. Accanto a questi le principali comunità straniere presenti in Italia sono quella albanese, marocchina, cinese ed ucraina[7].
Secondo l'ultimo dossier statistico presentato da Caritas e Fondazione Migrantes nel novembre 2008, al 31/12/2007 i cristiani sono la prima comunità straniera d'Italia: 2.099.564 persone (in massima parte ortodossi), seguite da 1.253.704 musulmani, che costituiscono il secondo gruppo [9].
Anche la distribuzione sul territorio italiano è fortemente disomogenea: nel Nord-ovest risiede il 35,2% degli stranieri, nel Nord-est il 27%, nel Centro il 25,1% e nel Mezzogiorno e isole il 12,8%. All'interno di tale distribuzione si nota inoltre una forte disparità tra i capoluoghi di provincia (con maggiori presenze) e le zone rurali. Tra le provincie italiane, quella con la comunità straniera più grande è Milano (371.670), seguita da quella di Roma (366.360), quindi Torino (185.073) e Brescia (149.753). Nonostante ciò, le province che hanno avuto gli incrementi percentuali maggiori sono proprio quelle centro-meridionali e insulari (Latina: +30,2%; Caltanissetta: +24,7%; Nuoro: +24,4%; Enna: +23,1%)[7].

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 7:46 pm


___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Gio Nov 19, 2009 7:52 pm

Grazie dei dati Maurizo, son sempre utili.
Comunque, come avete potuto leggere, Brescia è una città con molti stranieri...
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Gio Nov 19, 2009 7:57 pm

Sì, la Lombardia è una Regione soggetta a una forte immigrazione perché è avanzata/industrializzata... è fra le 15 regioni (ente locale) più avanzata al mondo

Comunque solo il 10% degli immigrati se non erro arriva via mare, il resto arrivano direttamente dall'Europa, quindi giungendo al Nord

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Dom Nov 22, 2009 1:18 pm

accendete su canale 5, in diretta da coccaglio
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Dom Nov 22, 2009 1:39 pm

hanno fatto cenno anche alla vicenda accaduta a Rovato la notte scorsa
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Dom Nov 22, 2009 5:44 pm

Come faranno a scovare i clandestini?

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Dom Nov 22, 2009 6:02 pm

Controllano i documenti, chi non li ha, o chi non li ha in regola, fuori!
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Dom Nov 22, 2009 6:04 pm

Mah, si nasconderanno...

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Lun Nov 23, 2009 1:58 pm

Coccaglio, lo scontro va in diretta tv

IMMIGRAZIONE. Insulti e repliche decise nel collegamento televisivo sulla controversa operazione «White Christmas»


Un momento della diretta tv



Coccaglio. La diretta pomeridiana di «Domenica 5», avvenuta ieri dal municipio di Coccaglio, è servita solo a mantenere le distanze e a innalzare il tono dello scontro verbale, e quando è iniziato il collegamento con lo studio del format Mediaset, nel quale erano schierati tra gli altri Daniela Santanché e Vittorio Sgarbi, lo scambio pesante di accuse già visto nei giorni scorsi si è moltiplicato, con slogan del tipo «Siete dei razzisti, vergogna», e repliche ufficiali: «È solo un normalissimo atto amministrativo di anagrafe, è ora di finirla con questa storia che è solo una montatura». Insulti e repliche, inutile ricordarlo «prendevano spunto» dall'operazione «White Christmas» per la verifica delle posizioni degli immigrati residenti in paese.
I toni si sono rapidamente innalzati quando dallo studio di Cologno Monzese sono iniziate a piovere accuse dirette alla giunta coccagliese di centrodestra, imputata di aver varato un'operazione di stampo razzista. «Non permetto che nessuno ci accusi di essere razzisti - si è scaldato il sindaco Franco Claretti - stiamo solo facendo un'iniziativa basata su una legge di Prodi. Abbiamo inviato raccomandate ai cittadini stranieri residenti col permesso di soggiorno scaduto da più di sei mesi, invitandoli a mettersi in regola e informandoli che, diversamente, li avremmo cancellati dall'anagrafe. Poi, visto che le raccomandate spesso tornavano indietro, abbiamo inviato direttamente gli agenti sul posto a verificare la situazione».
«Nessuno dice che i controlli che state facendo contrastino con le leggi - ha replicato il capogruppo dei Popolari e Democratici per Coccaglio Claudio Rossi -: sono inaccettabili le dichiarazioni che li hanno accompagnati; a iniziare dal nome scelto, con un assessore alla Sicurezza che dichiara che per lui il Natale non è la festa dell'accoglienza».
Si è andati avanti così per tutta la durata della diretta, aperta da un cittadino che ha gridato «Mandateli via subito, anche prima di Natale», e con un tifo da stadio a sostenere la giunta.
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Lun Nov 23, 2009 2:02 pm

White Christmas... come se, generalizzando, tutte le persone di colore fossero dei delinquenti

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Luca95 il Lun Nov 23, 2009 2:36 pm

Purtroppo qua è così, la maggioranza dico...
avatar
Luca95
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 955
Punti : 314138
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 19.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Maurizio il Lun Nov 23, 2009 2:37 pm

D'accordo, se siete stati costretti a questa misura estrema ci sarà un motivo... mi riferivo solo al nome dell'iniziativa, sa quasi di KKK...

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 502031
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufera a Coccaglio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum