RAGIONGEOGRAFICA - La grande comunità virtuale
Benvenuto! Ecco la comunità meteo e non solo pronta a ripartire con i nowcasting
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Nowcasting valdostano - Primavera 2012
Lun Lug 09, 2012 9:01 pm Da marcol200

» NC Canavese: aprile-maggio 2012
Mer Apr 18, 2012 7:22 pm Da Maurizio

» Tramonto mozzafiato - Ivrea, Lago Sirio 12/03/2012
Dom Apr 08, 2012 3:16 pm Da nevemania

» Nowcasting CANAVESANO / marzo 2012
Mer Mar 21, 2012 5:27 pm Da Maurizio

» NowCasting Marzo 2012
Lun Mar 12, 2012 1:05 pm Da nevemania

» Ondata di gelo - gli effetti
Gio Mar 08, 2012 7:46 pm Da Maurizio

» Nowcasting Canavesano - febbraio 2012
Sab Feb 04, 2012 7:15 pm Da Maurizio

» Nowcasting VdA - febbraio 2012
Sab Feb 04, 2012 7:14 pm Da Maurizio

» Nowcasting Canavese e Valli di Lanzo - Dicembre 2011
Lun Gen 09, 2012 3:03 pm Da Maurizio

» Nowcasting Valle D'aosta - Dicembre 2011
Sab Gen 07, 2012 8:03 pm Da Maurizio

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Aprile 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario


News Varese e provincia

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:43 pm

TUTTE LE NOTIZIE TRATTE DAL QUOTIDIANO DELLA CITTA' GIARDINO AL SITO:

www.laprovinciadivarese.it


SPORT:

A Mendrisio vince Evans
Il suo oro è un po' varesino






Cadel Evans con la medaglia d'oro (Foto by varesepress/scaringi)




Mendrisio (Svizzera) Ci consoliamo con un campione del mondo sposato con una pianista di Gallarate. Ci si aggrappa a tutto pur di rendere meno amara la delusione azzurra ai Mondiali di Mendrisio. Vince l'australiano Cadel Evans che scatta a cinque chilometri dal traguardo e fa il vuoto. Dietro di lui il russo Aleksandr Kolobnev e lo spagnolo Joaquìn Rodriguez. Solo ottavo Damiano Cunego, la punta italiana e strafavorito della vigilia.
"Purtroppo ci si è messo di messo Cancellara, che con la sua azione ha scompaginato tutto": questa a caldo la lettura del nostro Ivan Basso che nell'ultimo giro sulla salita dell'Acquafresca aveva "il compito di tirare a tutta fino a metà per poi lasciare spazio a Damiano". Un piano perfetto rovinato dalla locomotiva elvetica che in due occasioni si è alzato sui pedali per cercare dopo la vittoria nella cronometro lo storico bis iridato mai riuscito a nessuno.
Altra piccola consolazione oltre allo spicchio di medaglia varesino è la pessima conduzione di gara dei nemici spagnoli, bravi a infilare nella fuga decisiva l'odiato Valverde (insieme a lui anche il temutissimo Sanchez) e polli come al solito nel non imporre il loro strapotere che ancora una volta resta solo nei proclami della vigilia.
"Non si può sempre vincere", il ct Ballerini rende onore al neo iridato, "Credetemi, Evans è stato davvero bravissimo. Voglio comunque prima rivedermi tutta la corsa perché dalla diretta tv non si è capito molto di quanto successo negli ultimi chilometri". Il ct semplicemente si accorgerà che questa volta qualcuno è stato più forte di noi.


___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:46 pm

CRONACA:


Borsano, massacra i nonni e scappa
Arrestato vicino a Malpensa






I carabinieri hanno arrestato tre persone per il delitto di Borsano (Foto by varesepress)




BUSTO ARSIZIO Massacra il nonno e riduce in fin di vita la nonna a colpi di spranghe e martelli a Borsano. Cristian Palatello, 20 anni, è stato arrestato dai carabinieri mentre tentava la fuga: l'hanno bloccato sulla strada per Malpensa, con un amico. Quest'ultimo, L. M., è stato fermato per favoreggiamento come la mamma di Cristian.
La vittima è Giuseppe Sporchia, 60 anni, molto impegnato nel sociale. Sua moglie, B. B., 55 anni, lotta contro la morte nel reparto di Rianimazione di Busto Arsizio. Sono stati uccisi verso mezzanotte, ancora da confermare il movente, anche se da una prima ricostruzione sembra una questione finanziaria. Incerto anche il ruolo della madre di Cristian: il ragazzo a quanto pare era un nipote acquisito, figlio di una precedente relazione. A dare l'allarme i vicini di casa.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Lun Set 28, 2009 4:46 pm

Finalmente inaugurato anche questo thread!

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Lun Set 28, 2009 4:47 pm

Poveri nonni a volte la follia umana non ha limiti!!!!!!!!!

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:48 pm

CRONACA:


Tragica carambola
Morti due motociclisti










La scena del tragico incidente di Cocquio (Foto by varesepress/genuardi)





Due morti e un ferito. Tutti motociclisti. È il tragico bilancio dell’incidente avvenuto intorno alle 11.30 di questa mattina al chilometro 3+200 della variante della Sp1, il nuovo tratto di provinciale che collega Gavirate a Cittiglio, in comune di Cocquio Trevisago. Vittime dello scontro sono stati una donna di 52 anni, Elena Garavini, di Coquio, e un uomo di 35, Maurizio Palazzolo, di Venegono Inferiore. È l’ennesima tragedia della strada che si consuma in questo weekend di fine settembre.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente ora al vaglio degli inquirenti. Di certo si sa che la donna, in sella a una Honda Cbr 600, viaggiava in direzione Cittiglio e si trovava in quel momento poco prima di una curva a destra; sulla carreggiata opposta intanto arrivavano gli altri due motociclisti, entrambi alla guida di Kawasaki Ninja zx-10r. Lo scontro è stato violento: per l’uomo, che sopraggiungeva per primo, non c’è stato scampo; il secondo, che lo seguiva, non ha potuto evitare la moto caduta. In pochi minuti sono arrivati sul posto i soccorsi, con due ambulanze, un’automedica e l’elisoccorso del 118. Niente da fare: non è bastato a salvare la vita alla donna che è deceduta poco dopo, in seguito al disperato tentativo di rianimarla. Soltanto contuso invece l’uomo solbiatese di 38 anni in sella alla seconda Kawasaki che è stato trasportato all’ospedale di Varese. Un quarto motociclista che faceva parte del gruppo che viaggiava in direzione di Varese, rimasto illeso, ha assistito a tutta la scena ma è stato portato all’ospedale di Cittiglio in stato di choc per accertamenti.

L'ALTRO SCHIANTO
È uscito di strada a pochi chilometri da casa. Con l’auto priva di controllo che ha proseguito la sua corsa per alcune decine di metri sul prato a lato della carreggiata. Poi, senza alcun segno apparente di frenata, ha impattato con tutta la sua forza contro il lato di una cappelletta votiva posizionata appena a lato della strada statale. Uno schianto devastante. Che ha ucciso sul colpo, intorno all’una di notte di domenica, Davide Malavasi, 26enne originario di Cugliate Fabiasco, ma ora residente a Marchirolo. Una giovane vita spezzata lungo la strada statale 233 che collega Lavena Ponte Tresa a Varese, proprio nel territorio di Cugliate.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:49 pm

ATTUALITA':



L'inviato di Striscia vince
la battaglia del Poncione






Gli operai la lavoro sulle strada del Monte Poncione (Foto by pizzi d K1)




CUASSO AL MONTE Opera di restyling al monte Poncione, da qualche mese al centro di una campagna promossa dall’inviato di “Striscia la Notizia” Max Laudadio, residente da diversi anni all’Alpe Tedesco. Tante le contestazioni mosse da Laudadio, che con la sua petizione aveva chiesto un rapido intervento delle istituzioni per risanare lo stato della montagna e delle arterie viabilistiche che la collegano con la Valganna e la Valceresio. Detto fatto: nei giorni scorsi l’assessorato alle infrastrutture e viabilità della Provincia di Varese ha messo in atto una serie di cantieri per ripristinare al meglio la strada provinciale che da Ganna porta all’Alpe e, di qui, a Cuasso al Monte. Rifacimento dell’asfalto e della segnaletica orizzontale, in primo luogo, ma anche rimodernamento della cartellonistica.

«Sono molto soddisfatto di questi primi interventi e il mio auspicio è che si prosegua su questa strada. Il prossimo passo ora deve essere la sostituzione dei guard-rail, fuori legge da oltre quarant’anni e assolutamente inidonei a garantire la sicurezza degli automobilisti» ha commentato Laudadio, che si è detto felice che il suo appello sia stato recepito. Ma c’è chi la pensa diversamente. «Saremmo intervenuti comunque, a prescindere dalla petizione che ha promosso Laudadio», hanno detto alcuni operai al lavoro a dei cartelli, anche se – come ha sottolineato Max – i lavori sono iniziati proprio in coincidenza con l’inizio della nuova stagione di Striscia. Per oggi è invece in programma una “giornata ecologica” finalizzata a ripulire i sentieri che attraversano i boschi del Poncione.

A organizzarla Valerio Vanoni della squadra antincendio di Cuasso al Monte, che sarà affiancato dai volontari del gruppo comunale di Induno Olona. Non è la prima volta che organizziamo interventi del genere, proprio perché il bosco ne ha davvero bisogno», ha fatto sapere il coordinatore della protezione civile di Cuasso Valerio Vanoni, che ha però precisato come «tanti disastri che si vedono nel bosco sono le conseguenze dell’opera di boscaioli scellerati: in questo caso devono essere loro a intervenire e ripulire il danno che hanno fatto». Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Cuasso Massimo Cesaro, che si è detto compiaciuto per questa iniziativa, tutta nata dalla buona volontà degli attivissimi volontari di questo gruppo.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:51 pm

CURIOSITA':

Facebook, a Varese
un party da record






Gli amici di Facebook ieri sera al Tondino (Foto by varesepress/genuardi)




VARESE Mille e trecento persone al Tondino per il primo «party Facebook Varese». Il primo evento sul territorio nazione per promuovere il nuovo sistema di comunicazione applicato al social network più usato al mondo. Un’evoluzione tecnologica del vecchio gioco della posta, del quale comunque mantiene il principio ispiratore: fare nuove conoscenze. Solo che al posto di usare carta e penna, oggi si usano i cellulari, la connessione internet fornita gratis dal titolare del locale e un sito ideato da un giovane e promettente varesino, Silvio Revelli, 23 anni, laureato al Politecnico di Milano in ingegneria dell’automazione. È lui che ha messo a punto il software, primo in Italia, protagonista della serata di sabato.

Entrare immediatamente in contatto con le persone che si trovano nelle immediate vicinanze e scambiarsi opinioni, indicazioni, e fare nuove amicizie. Un acceleratore di relazioni in ambienti piccoli e dalla semplice applicazione. «Chiunque, connettendosi col telefonino e registrandosi, inserendo lo username e la password del proprio profilo facebook, sul sito www.glanceriver.com, può vedere in tempo reale le altre persone connesse in quel momento». E sabato sera al Tondino, all’interno dell’Ippodromo delle Bettole, Silvio ha sperimentato la sua creatura. «Abbiamo impostato una serie di applicazione adatte a un approccio in un locale. Entrando nel sistema abbiamo dato ai ragazzi la possibilità di poter inserire indicazioni sul proprio abbigliamento, in modo da potersi rendere riconoscibili, e poter utilizzare due funzioni di messaggistica istantanea. Potevano spedire un messaggio preimpostato come "mi piaci" o "offri un drink", oppure un commento personale». Tutti escamotage, divertenti e accattivanti, per dare la possibilità anche ai più timidi di fare il primo passo senza imbarazzo, e ai più spigliati di allargare il cerchio delle loro conoscenze.

LAMENTELE DALLA CITTADINANZA:


Asfalti sulla Briantea
Turisti e auto in coda






Caos per colpa dei lavori sulla Briantea in territorio di Malnate (Foto by varesepress/scaringi)




VARESE Incubo Briantea per migliaia di automobilisti che nella giornata di venerdì sono rimasti intrappolati nel traffico. Sono stati sufficienti dei lavori di manutenzione dell’asfalto per mandare in tilt la principale strada di collegamento tra Como e Varese, creando rabbia e frustrazione tra gli utenti della strada costretti a lunghe code per poter raggiungere il posto di lavoro, casa o la vicina Svizzera, dove peraltro è in corso di svolgimento il mondiale di ciclismo.
In tanti, infatti, proprio in queste ore stanno raggiungendo Mendrisio per assistere al clou del programma iridato. Di certo l’idea di ritrovarsi in coda prima di valicare la frontiera non deve averli elettrizzati. Avranno provato la stessa rabbia dei camionisti inghiottiti nel traffico della “Folla” sia di mattina che di pomeriggio. Praticamente un incubo. A creare i disagi sono stati lavori di fresatura e asfaltatura effettuati in due punti della statale 342: all’altezza della curva dei “Vagunei” e poco prima della rotatoria dell’Iper. Per gli automobilisti, costretti a muoversi a senso unico alternato, la traversata della “Folla” è durata oltre mezz’ora. È stato così sia di prima mattina, sia nel primo pomeriggio quando hanno preso il via le asfaltature. La rabbia è tanta. Sulla questione è intervenuto il comandante della polizia locale del Comune di Malnate, Ugo Mascetti: «Anas – spiega– avrebbe dovuto asfaltare la strada lunedì prossimo. Poi, per evitare un contemporaneo intervento in via Fiume della Provincia di Varese, previsto lunedì, ha deciso di asfaltare nel pomeriggio. È stato istituito il senso unico alternato del quale si sono occupati direttamente i movieri di Anas, di cui era competenza l’intervento».
Pino Vaccaro

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:52 pm

CULTURA E TEATRO:

Gallarate, la cultura
regge alla morsa della crisi






Si riaccendono le luci al teatro Condominio-Gassman (Foto by daniele belosio/varese press srl)




Gallarate L’esordio stagionale si avrà solo fra tre settimane, ma già oggi per assistere allo spettacolo di Gino Paoli del 17 ottobre occorre affrettarsi, visto che buona parte dei biglietti sono già stati venduti. Alla faccia della crisi. Anche la Fondazione culturale «Gallarate città 1860» temeva di subire gli effetti della difficile congiuntura economica. Una paura che almeno per il momento sembra superata dagli eventi. «Possiamo dire di aver assistito ad una buona tenuta rispetto all’anno scorso, ne sono molto contento» afferma il direttore artistico Adriano Gallina.
Gli abbonamenti «Golden class», per esempio, tagliandi di lusso che al prezzo di mille euro consentono di assistere a tutte le rappresentazioni inserite in cartellone, sono stati confermati per il 90 per cento. Lieve calo che garantisce comunque l’occupazione del 10 per cento della platea del Condominio-Gassman. A questi si aggiungono i 350 abbonamenti tematici già sottoscritti. Mentre da martedì 6 ottobre sarà possibile acquistare biglietti per i singoli spettacoli.
Ma l’affetto della città nei confronti del palcoscenico di via Sironi non passa solo dalla biglietteria. Da una decina di giorni, infatti, anche il Condominio è apparso su Facebook, dove ha già stretto amicizia con 483 persone. Già superati, in poco tempo, i 276 fan del Popolo, comparso sul popolare sito di social network già prima dell’estate. E per ricambiare l’entusiasmo dimostrato, dopo essere rimasta bloccata lo scorso anno per problematiche organizzative, si prepara a lanciare per questa stagione degli sconti riservati ai quartieri: agli abitanti di ogni rione sarà offerta la possibilità di acquistare i biglietti per alcuni spettacoli a prezzo ridotto. Così da portare a teatro tutta la città.
Riccardo Saporiti

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Lun Set 28, 2009 4:54 pm

Lamentele della cittadinanza di Pino Vaccaro
A parte gli scherzi, i cittadini in effetti si lamentano quotidianamente...a volte a ragione e a volte a sproposito, in questo caso credo a ragione visti i disagi ai turisti

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Lun Set 28, 2009 4:54 pm

CINEMA:


L'era glaciale 3
Scrat torna tra noi





  • 27 agosto 2009
  • [url=http://ragiongeografica.unlimitedforum.com//publisher/Cultura e Spettacoli/section/]Cultura e Spettacoli[/url]
  • Commenta






L'era glaciale 3





Il conto alla rovescia è cominciato. Da venerdì 28 agosto tutti in sala - a Varese e Gallarate - per la terza puntata dell’Era glaciale. Al Miv di Varese sono in programma cinque spettacoli (18.30, 19.30, 20.30, 21.40 e 22.20), biglietti in prevendita oggi dalle 17.30. A Cinelandia a Gallarate quattro spettacoli (due alle 20.30 di cui uno in 3D, 22.20 e 22.30 in 3D). A Travedona Monate sarà in scena al Cineforum il weekend VEN-DOM 26/28 settembre 2009.
Manny ed Ellie aspettano il loro primo cucciolo, e il possente mammuth è in brodo di giuggiole. Non si accorge, quindi, dell’imbarazzo malinconico di Diego e di Sid che decidono di allontanarsi, non potendo condividere la realtà della famiglia. Arrivato al terzo episodio il film della Blue Sky non perde troppi colpi, almeno rispetto al primo sequel, ma si trasforma da film ad episodio televisivo allungato.


La trilogia che ha dato vita (e denaro) ad un nuovo studio di animazione in CG si è trasformata in una serie, dove ad ogni nuova puntata il cambio di ambientazione (e magari l’inserimento di nuovi personaggi) servono a dare nuovo interesse. Anche gli intermezzi slapstick di Scrat, affiancato ora da Scrattina, non mutano in nulla e rimangono un piacere da somministrare ogni qualvolta la trama principale comincia ad appiattirsi. La necessaria novità di questo terzo film è anche la cosa migliore. Il personaggio di Buck, un furetto rimasto per troppo tempo in una zona incontaminata a contatto con i dinosauri e ormai totalmente impazzito come un reduce di guerra, è un vero e proprio portatore di caos.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 12:46 pm

AGGIORNAMENTO 29/09/09

OMICIDIO DI BORSANO:

"Hanno colpito me e mio marito"
Nipote e nuora subito fermati






Christian portato via dai carabinieri (Foto by daniele belosio/varese press srl)




BUSTO ARSIZIO L'incubo, ma anche l'apparente soluzione del caso, si è materializzato con la telefonata di nonna Bambina: "Aiutateci, ci hanno colpito. E' stata la famiglia".
La donna, 59 anni, nella villetta di via Novara è stata aggredita a sprangate dal nipote acquisito Christian Palatella, 19 anni, e dall'amico Luca Modena, 25 anni. Poco prima, i giovani avevano finito il nonno, Giuseppe Sporchia, 60 anni, stimato volontario della Protezione civile, appena tornato dall'Abruzzo. I due ragazzi sono stati fermati dai carabinieri poche ore dopo in un albergo di Legnano, ma stessa sorte è toccata alla mamma di Christian, Daniela, 40 anni, accusata di aver coperto la fuga del figlio.
Sotto choc i vicini e l'intero quartiere di Borsano.
oggi su "La Provincia di Varese" quattro pagine dedicate al massacro di Borsano

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 12:47 pm

SICUREZZA:

Rissa notturna in piazza






Sabato sera sono volate bottiglie di vetro in piazza Monte Grappa (Foto by Foto Roberto Genuardi)




VARESE Non è emergenza sicurezza. Ma l’amministrazione non abbasserà la guardia, per evitare che lo diventi. Dopo la rissa in piazza Monte Grappa, l’assessore alla sicurezza Fabio D’Aula chiede di evitare gli allarmismi. Ed assicura che le forze dell’ordine, insieme alle stesse pattuglie della polizia locale, sono sempre in azione per monitorare la situazione. «La presenza dei vigili in quel comparto è costante – dice – e tra l’altro a monitorarla ci sono sempre anche le altre forze dell’ordine. Gli episodi di violenza sono estemporanei e non rappresentano una situazione costante. Certo, sono sempre fatti gravi e vanno misurati. Proprio per questo non allenteremo mai i controlli, che vengono effettuati in quel comparto in modo costante».
Insomma, evitando gli allarmismi, perché una rissa non è sempre evitabile, l’assessore assicura che la macchina comunale per la sicurezza si metterà in moto. «La presenza della polizia locale in piazza Monte Grappa è già costante – continua D’Aula – gli agenti effettuano sempre dei presidi nei fine settimana. E periodicamente vengono eseguite operazioni da parte di personale in borghese, soprattutto alla ricerca di fenomeni di spaccio di droga. Che purtroppo, nelle zone che diventano di richiamo per i giovani, si verificano sempre».
Sulla rissa avvenuta nel fine settimana, l’assessore assicura che verrà fatta chiarezza sulle dinamiche anche grazie ai controlli sui filmati delle telecamere di sorveglianza. E per il futuro l’attenzione delle forze dell’ordine in quel comparto aumenterà. «Non vogliamo che uscire la sera diventi un crimine – dice D’Aula – perché la città in questi ultimi tempi è sempre più viva ed è giusto che sia così. Ma continueremo a effettuare controlli. In particolare, i vigili sono attenti al fatto che i commercianti rispettino l’ordinanza che vieta di vendere le bevande in contenitori di vetro. Per prevenire atti di violenza è anche fondamentale non fornire gli strumenti adatti a queste cose. Ed evitare che le bottiglie di vetro siano usate come armi, è il primo punto da eseguire». Sulla continuità dei controlli si esprime la Lega Nord. «Risse come questa non sono sempre evitabili – dice il consigliere lumbard Carlo Piatti – quello che importa è la tempestività negli interventi e soprattutto la prevenzione. Tenere monitorata la situazione in centro è fondamentale: a volte basta anche la sola presenza degli agenti per raffreddare gli animi ed evitare che le situazioni degenerino». Insomma, la tolleranza zero deve continuare. E ci sarà sempre più bisogno di agenti.
Marco Tavazzi

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 12:49 pm

CULTURA E BELLE ARTI:

Stop della Soprintendenza
La Villa per ora è salva






Il critico d'arte Vittorio Sgarbi si era battuto in difesa della Villa Liberty (Foto by Enrico Scaringi)




MORAZZONE Villa Bianchi è salva, almeno per trenta giorni. La soprintendenza per i beni architettonici e culturali ha bloccato lunedì pomeriggio la demolizione della villa liberty, dando una speranza all’amministrazione comunale e a tutte quelle persone che si erano unite all’appello lanciato niente meno che da Vittorio Sgarbi.
L’annuncio dell’imminente demolizione dell’edificio aveva fatto urlare allo scandalo il critico d’arte, che alcuni mesi fa si era speso in uno dei suoi proverbiali show in difesa del gioiellino architettonico morazzonese, interessato da un recupero edilizio, che prevedeva il suo abbattimento e la costruzione di una nuova palazzina. In questi mesi l’amministrazione comunale si è spesa con tutti i mezzi a propria disposizione per fermare lo “stupro” del patrimonio storico locale: «Ogni piccolo cavillo legale per evitare la demolizione della villa è stato preso in considerazione dalla mia amministrazione - ha precisato Matteo Bianchi, primo cittadino di Morazzone – purtroppo senza successo». Fino a quando un fax della soprintendenza, preceduto da una telefonata del soprintendente capo Alberto Artioli, ha messo fine alle ansie dell’amministrazione e ha costretto l’impresa a fermare i lavori. «Il mio commento non può che essere positivo – dice il sindaco – il provvedimento va verso i nostri intendimenti, per noi è una battaglia vinta in una guerra di buon senso che si protrae ormai da tempo. Speriamo che in questi trenta giorni la soprintendenza vincoli definitivamente l’edificio. Quello che è arrivato oggi è il provvedimento che ci aspettavamo, probabilmente sono serviti gli appelli, l’intervento di Sgarbi e in generale il clamore suscitato dalla vicenda».
Ora, al fine di verificare se l’immobile presenta i requisiti di interesse storico-artistico, la soprintendenza ha intimato l’immediata sospensione dei lavori ed entro trenta giorni la stessa soprintendenza dovrà pronunciarsi in merito al destino della villa, chiarendo in via definitiva se l’edificio va tenuto in piedi o se può essere abbattuto.
Alessandro Madron

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 12:52 pm

POLITICA LOCALE:

Ticino, Bignasca choc:
"Taglieremo i frontalieri"






Il valico di frontiera del Gaggiolo (Foto by Enrico Scaringi / foto enrico sc)




(m.tav.) Il Governo italiano vara una task force antievasione, per controllare, anche sul territorio estero, chi tenta di espatriare denaro. E dalla Svizzera passano al contrattacco: «Fatelo e cominceremo a rimpatriare i vostri frontalieri».
La minaccia arriva dalla parte più battagliera del panorama politico del Canton Ticino: la Lega dei Ticinesi. Ad intervenire, dalle colonne del “Mattino della domenica”, il capo del partito in persona Giuliano Bignasca. Che di suo pugno manda improperi verso il ministro dell’economia Giulio Tremonti.
«Il fascetto Tremonti – dice Bignasca – che quando lavorava nel privato portava valigiate di soldi in nero dei suoi clienti italici nelle banche svizzere, mentre adesso pretende di farli rientrare, ci ha rotto gli zebedej. Adesso vorrebbe mandare in giro per la Svizzera una task force antisegreto bancario della Guardia di Finanza, che avrà sede nelle ambasciate e nei consolati. Ma ha fatto male i conti, perché se per disgrazia vediamo in giro su suolo ticinese uno o più esponenti della sua task force, li sbattiamo immediatamente in galera e gettiamo via la chiave. In Ticino ci sono oltre 50mila frontalieri in continuo aumento, mentre 20mila residenti non trovano un impiego, e anche loro sono in continuo aumento. Ed in crescita esponenziale sono pure le ditte, artigiani, indipendenti, distaccati e quant’altro che ogni giorno entrano in Ticino dall’Italia portando via il lavoro ai ticinesi».
Bignasca chiede al governo cantonale di attuare una serie di ripercussioni contro l’Italia.
«Cominciamo con il rimandare nel Belpaese anche solo un terzo di questi residenti in Italia che lavorano in Ticino a scapito dei ticinesi – avverte – e gli diamo pure l’indirizzo di casa di Tremonti per andare a manifestare sotto le sue finestre, meglio se muniti di nodosi bastoni. Per incominciare facciamo ritornare ai patri lidi tutti quegli italici che lavorano nei nostri enti pubblici e parapubblici. Fuori dalle balle subito quelli che lavorano alla radio ed alla televisione, per esempio. Per gli altri lavoratori del Belpaese, torniamo alla situazione pretrattati bilaterali. Quella che recita che per avere un posto di lavoro in Svizzera bisogna chiedere il permesso all’ufficio del lavoro, che lo assegnerà se non ci sono svizzeri in grado di fare il lavoro in questione».
La Guardia di Finanza è già dislocata, si legge sempre nell’articolo, in una dozzina di Paesi, e verrà rafforzata questa rete di esperti all’estero.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 12:53 pm

TEATRO:

Saronno, il Teatro Pasta
e gli sconti su Facebook






Cochi e Renato, il 15 ottobre a Saronno (Foto by Pozzoni Carlo)




SARONNO Anche il teatro Giuditta Pasta fa un ulteriore salto nella grande rete e sbarca su Facebook. Da qualche giorno, il pubblico affezionato alle scene e attento anche alle novità tecnologiche, avrà uno strumento in più per interagire con la sala che si è inserita nel social network più famoso nel mondo. Primo obiettivo dei responsabili del Pasta è creare un nuovo canale per dialogare con il pubblico più giovane. Il successo pare assicurato, se è vero che, a poche ore dall’arrivo del Pasta in Facebook, i “fans” erano già oltre un centinaio e in costante aumento. Coloro che diventeranno fans del Pasta, riceveranno inviti agli appuntamenti in cartellone, saranno aggiornati in tempo reale su eventuali cambi di programma, potranno beneficiare di offerte esclusive come sconti, biglietti last minute e potranno naturalmente discutere sui temi e le iniziative proposte. Sarà anche possibile, un contatto con quegli attori che vorranno interagire con il pubblico non solo dal palcoscenico. Per trovare la pagina basta cercare la voce “teatro Giuditta Pasta” su Facebook. Se poi preferite ancora il contatto diretto con il palcoscenico, il prossimo appuntamento con la mini stagione Senza tempo, che ha visto protagonisti già la rivista dei Legnanesi e le antiche canzoni dei Cantamilano. Il 15 ottobre sarà la volta di Cochi e Renato, l’inossidabile coppia comica che presenta lo show “Una coppia infedele”. Il duo sarà accompagnato dalla musica dal vivo della band i Good Fellas. I biglietti per assistere a questo spettacolo costano 20 euro. Info: 02 96702127 o www.teatrogiudittapasta.it.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Mar Set 29, 2009 1:06 pm

ci sarebbe anche da seguire le notizie da Pavia, visti gli aggiornamenti sull'omicidio di Garlasco

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 1:26 pm

PROGETTAZIONE E TECNOLOGIE:

"Luino non è Como, il muro fa parte di un parco attrezzato"

Il sindaco Gianercole Mentasti rigetta il parallelo con Como e spiega il senso e del progetto che rivoluzionerà il lungolago

L'oggetto delle critcihe cittadine:







Luino come Como? Ma non c'è nulla di simile se non la parola muro» Il sindaco Gianercole Mentasti non raccoglie le critiche che per tutta l'estate sono state mosse contro il progetto che trasformerà il lungolago luinese e che ancora proseguono sul gruppo ad hoc creatosi in Facebook: « Lo abbiamo già detto anche in consiglio: il muro verrà abbassato e ridotto».

«C'è molta confusione, comunque, e molta strumentalizzazione su questa vicenda - spiega il primo cittadino - Nel progetto si prevede un bar e un bagno pubblico. Ci sarà, inoltre, una vetrata che non oscurerà la vista e permetterà ai bambini di non respirare lo scarico delle vetture».

Per chiarirsi le idee su come cambierà la via d'accesso di Luino, da martedì verrà esposto il plastico due metri per uno, una riproduzione fedele del progetto approvato in tutte le sedi richieste nel corso degli ultimi due anni: « Quello che non viene detto è che, grazie a questa opera, Luino avrà la sua passeggiata sul lago, trecento metri di lunghezza per cinque di larghezza, in un parco attrezzato e protetto. È chiaro che non ci sarà solo verde, ma la gente potrà trovare anche un posto di ristoro e persino una scalinata che conduce direttamente sul lago. Da martedì i malpensanti sono invitati a vedere davvero cosa sta avvenendo sul nostro lungolago».



___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Mar Set 29, 2009 1:28 pm

mah...il lago secondo me deve potersi vedere bene

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mar Set 29, 2009 1:31 pm

Maurizio ha scritto:mah...il lago secondo me deve potersi vedere bene

... hai ragione , anche perchè se ogni volta il lago esonda a Luino vuol dire che tutta la sponda lombarda del lago è sott'acqua!

Infatti Luino è l'ultima città in cui il lago può esondare, in quanto è leggermente più alta del livello del lago!

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Mar Set 29, 2009 1:32 pm

Ecco, speriamo ne tengano conto

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Mar Set 29, 2009 1:33 pm

Viene tutta la scrittura inclinata

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Mar Set 29, 2009 1:33 pm

nell'altra pagina..

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mer Set 30, 2009 1:10 pm

NOTIZIE DALLA PROVINCIA 30/09/2009

INFRASTRUTTURE:

Pedemontana, vertice
tra comitato e ministro






Il ministro Roberto Maroni tra il presidente della Provincia, Dario Galli (sinistra) e Raffaele Cattaneo (Foto by varesepress/scaringi)




VARESE «Siamo convinti di poter avviare i cantieri per la realizzazione della Pedemontana fin dal gennaio 2010, con due mesi di anticipo rispetto ai tempi previsti inizialmente, fissati per marzo 2010». Il progetto della Pedemontana corre veloce, nonostante le polemiche degli ultimi tempi, ed è lo stesso assessore regionale Raffaele Cattaneo a scandirne ritmi e scadenze.
L’annuncio è stato dato nella mattinata di oggi, martedì 29 settembre, al termine del vertice al quale hanno preso parte il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, lo stesso Cattaneo, il presidente della Provincia, Dario Galli e l’assessore provinciale, Carlo Baroni. Nella circostanza, il ministro ha incontrato una delegazione del comitato cittadino di Gazzada Schianno, “Pedemontana fatti sotto”, che da qualche settimana si è costituito per contestare la versione del progetto che prevede l’abbattimento di una decina di abitazioni in via Carducci.
I cittadini gli hanno consegnato la petizione, sottoscritta da oltre seicento persone, nella quale si chiede la realizzazione in galleria del tratto autostradale, da qui il nome “Pedemontana fatti sotto”. Una richiesta destinata a cadere nel vuoto, considerati i costi e i tempi ristretti di una nuova progettazione. Nel dettaglio, gli accorgimenti presi per ridurre l’impatto dell’opera sul territorio verranno svelati giovedì in occasione di un decisivo incontro che si terrà al Pirellino. Qualche settimana fa i sindaci interessati dal transito della Pedemontana avevano incontrato la Regione per portare le proprie proposte “contenitive”. Domani si saprà di più anche se, salvo clamorosi dietrofront, si sa già che le case sono state salvate, le rampe e le complanari allo svincolo di Gazzada Schianno, come chiedeva il comitato, non verranno realizzate.
Il comitato non si sbilancia e resta cauto: «Appuntamento a giovedì – dice il portavoce, Giovanni Barbieri – abbiamo apprezzato la cortesia del ministro che ci ha incontrati e ascoltati. Solo dopo giovedì ci riserviamo di esprimere un giudizio. Se anche non dovessero essere abbattute le case – dice – è fondamentale che non ci sia alcun avvicinamento, neppure di un centimetro, della strada alle abitazioni di via Carducci». A fare da garante ci ha pensato lo stesso ministro dell’Interno: «I cittadini possono stare tranquilli, siamo arrivati alla definizione di un progetto condiviso da tutti. Mi piace il metodo adottato, un metodo di coinvolgimento dei sindaci che ha portato anche alla verifica e alla modifica del progetto stesso. È un’opera attesa da quarant’anni che finalmente partirà dopo che se n’è parlato per decenni. È un’opera fondamentale».
Pino Vaccaro

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Lele Comabbio il Mer Set 30, 2009 1:11 pm

CULTURA:

Uno Stradivari
per don Mazzi






Matteo Fedeli consegna idealmente lo Stradivari a don Mazzi (Foto by REDAZIONE VARESE)




GALLARATE Uno Stradivari per festeggiare i 25 anni della Fondazione «Exodus». Si svolgerà domenica 11 ottobre un concerto nella basilica di Santa Maria Assunta dedicato all’associazione fondata da don Antonio Mazzi. E, per celebrare un anniversario così importante, la scelta è caduta sul re dei violini.
Protagonista della serata, uno Stradivari 1708 fresco di restauro. I mastri artigiani hanno sistemato la tavola armonica e riparato il bordo esterno del corpo dello strumento. Nel corso della sua storia secolare, è stato suonato da maestri del calibro di Pablo De Sarasate e Fritz Kreisler.
Questa volta toccherà a Matteo Fedeli muovere l’arco e le dita sul celestiale strumento. Nel 1995 Fedeli è diventato primo violino dell’Accademia Concertante d’archi e si è esibito come solista nei più prestigiosi teatri italiani: dalla «Fenice» di Venezia alla «Scala» di Milano al «Filarmonico» di Verona. Insieme a Fedeli suoneranno l’orchestra ed il coro dell’Accademia Concertante di Milano, diretti dal maestro Mauro Ivano Benaglia. La serata prevede l’esecuzione del «Doppio concerto in Re minore» per violino, pianoforte e orchestra d’archi di Felix Mendelssohn, seguita dalla «Nelsonmesse» per soli, doppio coro e orchestra di Franz Joseph Haydn.

___________________
"Uom di sensi e di cor liber nato ...." (Vittorio Alfieri)

avatar
Lele Comabbio
Il Saggio Amministratore
Il Saggio Amministratore

Numero di messaggi : 1183
Punti : 322705
Valutazione dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 20.08.09
Età : 25
Località : Comabbio (VA)

http://naturalsciences.forumattivo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Maurizio il Mer Set 30, 2009 1:11 pm

Da notare i fazzolletti verdi nel taschino della camicia...

___________________
Meglio un ottimista che ha torto che un pessimista che ha ragione
Albert Einstein
avatar
Maurizio
Fondatore
Fondatore

Numero di messaggi : 8091
Punti : 510631
Valutazione dei messaggi : -41
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 22
Località : Ivrea, 235 m (TO) - Champoluc, 1572 m (AO)

http://ragiongeografica.unlimitedforum.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: News Varese e provincia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum